Vetri di sicurezza per le macchine

Vetro di sicurezza per le macchine con Visiport integrato
Montaggio del vetro di sicurezza per le macchine

I vetri di sicurezza per le macchine sono elementi protettivi d'intercettazione sulle macchine utensili. Impediscono che utensili, pezzi in lavorazione e frammenti siano scagliati dall'area di lavoro della macchina e proteggono così le persone dalle lesioni causate da oggetti in movimento rapido. I vetri sulle macchine utensili (idealmente in combinazione con oblò rotanti) assicurano la visuale all'interno della macchina. Il processo di produzione è così più trasparente.

Vetri di sicurezza per le macchine HEMA
I vetri di sicurezza per le macchine sono protetti a lungo e in modo efficace dai fattori esterni grazie all'incapsulamento e alla sigillatura. I vetri di sicurezza e gli oblò rotanti sono stati studiati in conformità alle norme sulle macchine utensili con asportazione di trucioli, DIN EN 12415 per torni, DIN EN 13128 per frese e DIN EN 12417 per centri di lavoro. Sono inoltre conformi alle raccomandazioni della VDMA e garantiscono una capacità di ritenzione da A1 a C3.

Struttura dei vetri di sicurezza per le macchine Nella produzione dei vetri di sicurezza vengono impiegati solo vetri in PC di famose aziende produttrici. I vetri sono offerti in tutti gli spessori disponibili sul mercato. Per la protezione supplementare dei vetri in PC sul lato interno della macchina, possono essere combinati con uno o più strati di vetro temprato. Di serie vengono impiegati vetri multistrato.

In caso di danni, questi assicurano un rischio di lesioni minore (grazie alla frantumazione in pezzi molto piccoli), oltre a tempi di pulizia e fermo nella cabina macchina molto bassi. I bordi dei vetri sono a tenuta di condensa e resistenti ai refrigeranti. A richiesta sono disponibili con telaio in alluminio o acciaio inossidabile (VA) (pronti al montaggio).

Vetri di sicurezza per le macchine con illuminazione integrata
I vetri di sicurezza sono disponibili anche con illuminazione a LED integrata, per ulteriori informazioni consultare HEMA Window

Consiglio per la sostituzione dei vetri
Come indicato dalle raccomandazioni della BIA, dell'associazione tedesca dei produttori di macchine utensili VDW e dell'IWF del TU di Berlino (settore macchine utensili e tecniche di produzione), i vetri in policarbonato vanno sostituiti dopo cinque anni. Si consiglia assolutamente una sostituzione immediata in caso di deformazioni plastiche (ammaccature) dovute a impatti, crepe nel vetro, danni al sistema di protezione e sigillatura dei vetri, penetrazione di lubrorefrigerante nella zona di adesione e danni più o meno riparabili del vetro di sicurezza sul lato dell'area di lavoro o della macchina.